“Concatenation” una serata benefica con il compositore Federico Longo

“Concatenation” una serata benefica con il compositore Federico Longo
image_pdfimage_print

Nella splendida cornice del Circolo Canottieri di Napoli il Maestro compositore Federico Longo si esibirà in un concerto di beneficenza il cui incasso sarà interamente devoluto all’ AssociazioneIn nome di Concetta Onlus”: l’associazione No-Profit contro il dolore globale (secondo la definizione dell’OMS) che da anni è impegnata a fianco dei malati oncologici e delle loro famiglie per alleviare il dolore, i disagi socio-economici e dare sostegno psicologico.

Federico Longo, romano, direttore d’orchestra e compositore. Ha iniziato gli studi di Pianoforte e Composizione a Roma con Robert W. Mann. Ha conseguito il diploma di Alto perfezionamento in Direzione d’orchestra presso l’Accademia Musicale Pescarese con Donato Renzetti e il diploma dei Wiener Meisterkurse alla Hochschule für Musik di Vienna. Allievo di Gianluigi Gelmetti ha frequentato sotto la sua guida per cinque anni i corsi dell’Accademia Musicale Chigiana di Siena dove ha anche ottenuto il Diploma di Merito e il Diploma d’Onore.

Ci sono studi che dimostrano che l’Universo, così come il nostro cuore, vibrano ad una frequenza che è in relazione ai 432 Hertz. L’accordatura della musica che siamo abituati a sentire normalmente è vicina a 440 Hertz. Il Maestro Federico Longo suonerà con un pianoforte con un’accordatura che fa riferimento all’ accordatura  “aurea” o naturale vicina ai 432 Hertz con l’obiettivo di generare nello spettatore un’interazione sensoriale più forte e coinvolgente. Il suono del pianoforte si fonde con fasce sonore elettroniche sincronizzate alla proiezione di immagini.

A seguire l’esibizione durante la notte bianca di Cremona:

La scelta dell’accordatura del piano del Maestro è messa in relazione al sostegno che “In nome di Concetta” dà a chi ha bisogno di alleviare il dolore della malattia.

Sarà gradito un contributo libero che verrà interamente devoluto ad INDC e varrà come quota d’ingresso.

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

RAI ASSUME A TORINO

Nell’ambito del progetto “Città Educante”, a Torino, la Rai ha promosso l’iniziativa che porterà all’assunzione di  4 Tecnici ICT da assumere con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato, della durata massima di 19

ISTAT: CRESCITA FERMA NEL SECONDO TRIMESTRE

Il Pil delude le attese di una revisione al rialzo. Nel secondo trimestre del 2016 il Pil italiano, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è infatti rimasto invariato

In diminuzione le ore di cassa integrazione, meno un milione rispetto al gennaio 2017

Buone nuove arrivano dall’Istituto previdenziale sulle ore di cassa integrazione ordinarie per gennaio 2018, infatti continuano a scendere quelle complessivamente autorizzate: in questo primo mese del 2018 sono state circa

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento