Rivalutazione del minimale e del massimale di rendita a decorrere dal 1° luglio 2014

Il decreto ministeriale 10 giugno 20142 rivaluta le prestazioni economiche erogate dall’Istituto nel settore industriale con decorrenza 1° luglio 2014 e stabilisce il minimale e il massimale di rendita nelle misure di € 16.163,70 e di € 30.018,30.
Sulla base di tali importi, si aggiornano i limiti di retribuzione imponibile per il calcolo dei premi assicurativi, riportati nella circolare 21/20143, da variare secondo la rivalutazione delle rendite.

A seguire la circolare INAIL n. 37 del 1° Settembre 2014 sulla Rivalutazione del minimale e del massimale di rendita a decorrere dal 1° luglio 2014 – Limiti di retribuzione imponibile per il calcolo dei premi assicurativi.

Visualizza Circolare INAIL a schermo intero |

Visualizza Circolare INAIL a schermo intero |

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1255 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

ISTAT: occupati e disoccupati – maggio 2018

Pubblichiamo la nota mensile dell’Istat, del 2 luglio 2018, sull’andamento dell’occupazione in Italia a maggio 2018. A maggio 2018 la stima degli occupati registra un sensibile aumento (+0,5% rispetto ad aprile, pari a

Trasferimento di lavoratore che fruisce della legge n. 104/1992 [Cassazione]

Con sentenza n. 12729/2017, la Corte di Cassazione ha affermato che il trasferimento di un lavoratore che fruisce della legge n. 104/1992 per assistere un familiare disabile, anche convivente, è

INPS: adattamento del sistema Uniemens al settore della contribuzione agricola unificata – soggetti abilitati

L’INPS ha emanato il messaggio n. 4921 del 7 dicembre 2017, con il quale comunica che, alla luce della normativa in materia di adattamento del sistema Uniemens al settore agricolo,

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento