Confindustria rivede la crescita all’1,3%

Confindustria rivede la crescita all’1,3%

Confindustria rivede in rialzo le stime sulla crescita nel 2017. Le prime stime indicano una crescita dell’1,3% rispetto al dato precedente che diceva 0,8%, anche le stima sul 2018 vanno rivedute in positivo con un 1,1% rispetto al dato previsto dell’1%. Questi sono i dati delle previsioni del CSC, il centro studi di Confindustria.

La revisione, rispetto ai dati di dicembre, è in gran parte dovuta all’ innalzamento delle statistiche dell’Istat, viene spiegato. In generale, per il CSC l’ accelerazione è stata stimolata da export e investimenti. Questo però non permette di dimenticare che ad oggi le persone senza lavoro in Italia sono ancora 7,7 milioni, e,come ci ricorda il CSC nel rapporto sugli scenari economici, il bacino è ancora ampio, fatto da disoccupati, ma anche da occupati part-time involontario e da persone che pur non avendo un occupazione non cercano nemmeno. Comunque pur avendo ancora delle criticità questo 1,3% su base annua fa ben sperare, e si tratta del dato in rialzo più significativo dal quarto trimestre del 2010.

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

INDUSTRIA: DATI ISTAT

La produzione industriale a luglio cresce dello 0,4% rispetto a giugno con variazioni positive in tutti i principali raggruppamenti di industrie. E’ quanto risulta dai dati dell’Istat. Si tratta del

TUTELE SOMMINISTRATI

Rafforzare le tutele dei giovani lavoratori somministrati impegnati nel settore agroalimentare. Firmato un protocollo tra la Felsa, che si rivolge ai giovani, e la Fai, per accompagnare il lavoratore somministrato

Boeri e lo scontro con la Camera: pensioni, giovani e lavoro

Tito Boeri, presidente dell’Inps, continua lo scontro con la Camera dei Deputati. Questa volta il contenzioso è il dato sui contributi previdenziali versati dai parlamentari, presenti e passati, che Boeri

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento