fbpx

Agricoltura 4.0 : Giansanti:”L’innovazione è già nei campi”

Agricoltura 4.0 : Giansanti:”L’innovazione è già nei campi”

L’ Agricoltura 4.0 è arrivata nei campi agricoli è può essere il futuro degli imprenditori del settore dell’agricoltura. Robot che monitorano lo stato di salute degli animali allevati e lo comunicano direttamente all’imprenditore, trattori che sono connessi a centrali di elaborazione dati per migliorare la produzione, sono tutti esempi di rivoluzione tecnologica che si affaccia nei campi agricoli e dell’agricoltura 4.0. “Oggi gli agricoltori sono pronti per ammodernare ed investire” – sostiene Massimiliano Giansanti, presidente di Confagricoltura, illustrando le agevolazioni del piano del governo Industria 4.0. – “Negli Stati Uniti gli agricoltori possono già da ora lavorare contando su una rete 5G, mentre in Italia ci sono problemi di digital divide in molte zone rurali. A dispetto dei progressi tecnologici delle aziende agricole, i problemi sono sempre gli stessi e si traducono in un gap competitivo: le infrastrutture e la burocrazia opprimente laddove sarebbe necessaria la dematerializzazione delle procedure.”

Dice il presidente Giansanti intervenendo a Milano nella tavola rotonda su ‘Le nuove frontiere dell’ Agricoltura 4.0’. Interviene poi sulla competitività delle aziende italiane:” Siamo ormai consumatori mondiali. Esiste una piattaforma globale di commercio; su essa dobbiamo necessariamente essere competitivi. Già ora la nostra agricoltura è ‘smart’ ,intelligente ed utilizza pratiche di precisione e nuove tecnologie.”

Il futuro è qui ed è ora, mettendo a disposizione di tutto il mondo dell’industria agricola le necessarie competenze e tecnologie si potranno fare grandi cose.

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

Il rilancio del Sud tra imprese e agricoltura

Il Sud ha ripreso a correre. I numeri parlano di un rilancio consistente e veloce, ma ancora c’è molto lavoro da fare. Il tasso di disoccupazione è ancora piuttosto alto,

Il Made in Italy che vince: in un anno franato l’import grano dal Canada a favore di quello italiano

Nell’ultimo anno il prodotto cerealicolo importato dal Canada ha subito una riduzione del 50%, nel periodo che va dall’agosto 2017 al luglio 2018, il sistema per valorizzare i grani, antichi

Agricoltura: partono i nuovi voucher per la raccolta autunnale

Il settore agricoltura era l’unico a non avere accesso ai voucher che la nuova norma prevedeva. Finalmente anche questo ostacolo è stato superato, infatti, da oggi anche per i lavoratori

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.