Welfare CCNL metalmeccanici

Welfare CCNL metalmeccanici

Il Welfare , dell’ammontare di 100 euro, da erogare ai dipendenti di aziende metalmeccaniche, si dovrà riconoscere, in virtù dell’articolo 17 del contratto collettivo nazionale, anche ai lavoratori somministrati. I requisiti che dovranno possedere sono ,ad esempio, rapporto a termine con 3 mesi di anzianità, non in aspettativa non retribuita, abbiano superato il periodo di prova,ecc. Tutto ai sensi dell’articolo 35 del Dlvo 81/2015. L’azienda non erogherà il welfare direttamente ai lavoratori, ma dovrà esclusivamente comunicare all’Agenzia di Somministrazione la scelta del welfare e il mese nel quale si sceglie di provvedere all’assegnazione. L’onere ,quindi, dell’acquisto e del successivo inoltro al lavoratore somministrato saranno a carico dell’Agenzia.

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

CASSA INTEGRAZIONE DIMEZZATA

Quasi dimezzata ad agosto la cassa integrazione. In base alle stime Inps, sono state autorizzate complessivamente 39,3 milioni di ore di Cig, con una diminuzione del 41,7% rispetto ad agosto

SACCONI: ACCORDO INTERCONFEDERALE NÉ URGENTE NÉ NECESSARIO

“Nei prossimi giorni, la commissione Lavoro del Senato, che sta esaminando i disegni di legge sulla partecipazione dei lavoratori, ascolterà il governo sulle esigenze legislative di sostegno all’evoluzione delle relazioni

GARANZIA GIOVANI

Aumentano i ragazzi e le ragazze che partecipano al programma Garanzia Giovani. Sia quelli presi in carico, annunzia in una nota il ministero del Lavoro, sia quelli ai quali è

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento