Vertenza Ericsson , sciopero in sede Napoli

Vertenza Ericsson , sciopero in sede Napoli
image_pdfimage_print

I dipendenti della sede di Napoli della questa mattina hanno manifestato contro il licenziamento di 48 lavoratori. Questa è ormai la quattordicesima procedura di licenziamento attuata dell’azienda, e rischia di mandare a casa il 50% dei dipendenti della sede del centro direzionale. Le sigle sindacali SLC – CGIL Campania hanno indetto immediatamente uno sciopero per sensibilizzare la Ericsson sul problema dei propri lavoratori, il sindacato mette in evidenza che il problema non è affatto economico, l’azienda ha in effetti i conti in ordine, ma piuttosto una politica di sostituzione del parco dipendenti a favore del più conveniente ricorso alle consulenze esterne. Secondo i sindacati questo tipo di politica aziendale rischia concretamente anche un impoverimento della qualità del lavoro oltre a lasciare a casa 48 dipendenti su 104 totali della sede. Inoltre denunciano anche il rifiuto dell’azienda a ricorrere alla cassa integrazione. La vertenza rischia di essere un vero problema, infatti il rischio di una chiusura totale della sede è più che una mera possibilità. 

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

SINDACATI: VIA LIBERA PIATTAFORMA PER RINNOVO CONTRATTO CON UNIONTESSILE-CONFAPI

All’assemblea nazionale unitaria dei delegati Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil, riunitasi oggi a Bologna, c’è l’intesa unitaria – all’unanimità – per l’ipotesi di piattaforma per il rinnovo del contratto Uniontessile-Confapi (circa 120.000

SWAROVSKI SELEZIONA VARI PROFILI

Swarovski, azienda specializzata nella produzione di manufatti in cristallo, attualmente seleziona Regional Market Manager Europe, Cis & Me, Sales Consultant e Visual Merchandiser. Per i dettagli, per conoscere tutte le

PIU’ OCCUPATI NELL’UE

Nel terzo trimestre del 2015 il numero di occupati nell’area euro è aumentato dello 0,3% rispetto ai tre mesi precedenti, e dello 0,4% nell’Unione europea. Su base annua l’incremento è

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento