fbpx

L’esercito di Garanzia Giovani

L’esercito di  Garanzia Giovani

Il piano europeo per  la disoccupazione giovanile, chiamato “ Garanzia Giovani “,sta vivendo un momento di crescita quasi esponenziale. Il numero dei giovani presi in carico o che hanno usufruito di una concreta opportunità previste nel programma è in netta ascesa. I numeri del report settimanale del progetto parlano chiaro: al 15 giugno, giorno dell’uscita dell’ultimo aggiornamento, i presi in carico sono 950.374, quindi un incremento di 2789 unità rispetto alla settimana precedente; tra questi ci sono poi 506.577 a cui è stata proposta almeno una misura del programma, 2023 in più rispetto alla settimana precedente. I numeri dalla fine della fase 1 (31 Dicembre 2015) sono addirittura entusiasmanti, con un incremento del 65,3% dei presi in carico e del 99,2% di quelli a cui è stata proposta concretamente una misura del programma. Aumenta anche il numero delle registrazioni totali, che al netto delle cancellazioni, sono di 1.178.493 circa l’86% in più rispetto alla fine della fase 1.

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

Rapporto UIL: serve una riforma della cassa integrazione

Il V rapporto UIL sulla cassa integrazione mostra come la lenta ripresa dell’occupazione in Italia è frutto di profonde contraddizioni all’ interno del tessuto economico del paese. Per questo il

STUDENTI IN FABBRICA

Domani ci sarà in tutt’Italia il Pmi day, giornata nazionale che apre agli studenti le piccole e medie imprese di Confindustria, per visite aziendali e incontri. Record di partecipazione per

POLETTI SU JOBS ACT PER AUTONOMI

Le nuove norme del ddl delega su lavoro autonomo e smartworking rappresentano “un primo significativo sforzo di collegare al Jobs act il lavoro autonomo e il lavoro agile”. Così il

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.