Giustificazioni orali del dipendente [Cassazione]

image_pdfimage_print

cassazione

Con sentenza n. 11895/2017, la Corte di Cassazione ha affermato che nell’iter procedimentale previsto dall’art. 7 della legge n. 300/1970 ed entro il termine di cinque giorni, il datore di lavoro non può omettere di ascoltare il lavoratore in audizione orale qualora ciò venga richiesto, ed indipendentemente dalla esaustivita delle giustificazioni già addotte in forma scritta.

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

Licenziamento per falsa attestazione di presenza in servizio [Cassazione]

Con sentenza n. 15864 del 26 giugno 2017, la Corte di Cassazione ha affermato la legittimità di un licenziamento per giusta causa allorquando un lavoratore, senza l’autorizzazione dei superiori, timbri

Cassazione: licenziamento disciplinare e mancata affissione del codice disciplinare

Con sentenza n. 4826 del 24 febbraio 2017, la Corte di Cassazione ha ribadito come, in materia di licenziamento disciplinare, il principio di necessaria pubblicità del codice disciplinare mediante affissione in luogo accessibile

Ispettori del lavoro: cosa cambia nelle verifiche sugli istituti di patronato [Consiglio di Stato]

Con sentenza n. 2798, depositata il 23 giugno 2016, il Consiglio di Stato, decidendo su un ricorso presentato dall’INCA CGIL e da ITAL  UIL relativamente al divieto di accesso alle banche previdenziali

1 Commento

  1. Umberto
    giugno 09, 17:06 Reply

    Sono di grande importanza e chitarre io vi eseguo il vostro sito

Lascia un commento