Giustificazioni orali del dipendente [Cassazione]

image_pdfimage_print

cassazione

Con sentenza n. 11895/2017, la Corte di Cassazione ha affermato che nell’iter procedimentale previsto dall’art. 7 della legge n. 300/1970 ed entro il termine di cinque giorni, il datore di lavoro non può omettere di ascoltare il lavoratore in audizione orale qualora ciò venga richiesto, ed indipendentemente dalla esaustivita delle giustificazioni già addotte in forma scritta.

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

Licenziamento ed indennità risarcitoria [Cassazione]

Con sentenza n. 331 del 10 gennaio 2018, la Corte di Cassazione ha affermato che in presenza di un licenziamento illegittimo determinato da una interdittiva prefettizia all’impresa per infiltrazioni mafiose,

Tirocini formativi per stranieri che fanno ingresso in Italia | Min. Lavoro

La Direzione Generale dell’Immigrazione e delle Politiche di Integrazione, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, pubblica, nell’ambito del Programma Mobilità Internazionale del Lavoro, un Avviso per l’erogazione di

Reintegrazione con cambio di sede: nuova sentenza della Cassazione

La nuova sentenza n. 14375/2016 della Corte di Cassazione ha affermato che è illegittimo il licenziamento di un lavoratore susseguente ad una reintegra, a seguito di precedente licenziamento, avvenuta in una sede

1 Commento

  1. Umberto
    giugno 09, 17:06 Reply

    Sono di grande importanza e chitarre io vi eseguo il vostro sito

Lascia un commento