Roadshow Imprese 2017 di Assolavoro: appuntamento a Napoli Martedì 6 Giugno 2017

Roadshow Imprese 2017 di Assolavoro: appuntamento a Napoli Martedì 6 Giugno 2017

Da dove viene il lavoro che c’è e dove va. Qual è il quadro aggiornato delle agevolazioni per chi assume. Come sperimentare al meglio le politiche attive. Come si gestisce la formazione che serve alle imprese. Qual è il quadro normativo che va definendosi e quali le sfide nuove per le aziende. Scenari, riflessioni e proposte con i protagonisti del mercato del lavoro.

L’appuntamento è previsto per Martedì 6 Giugno 2017 alla ore 10:30 presso la Sala D’Amato Unione degli Industriali di Napoli.

Interverranno :

  • Ambrogio Prezioso: Presidente Unione Industriali di Napoli
  • Raffaele De Luca Tamajo: Ordinario Diritto del Lavoro, Università Federico II di Napoli
  • Michele Amoroso: Consigliere Assolavoro
  • Sonia Palmeri: Assessore al Lavoro della Regione Campania
  • Agostino Di Maio: Direttore di Assolavoro e co-autore del libro “ Vent’anni e un giorno di Riforme del Lavoro”
  • Maurizio Sacconi: Presidente Commissione Lavoro del Senato

Moderatore

Nando Santonastaso, Capo Economia “ Il Mattino

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1255 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

GEVInTRAINING: parte oggi il piano formativo di Generazione Vincente S.p.A.

È partito oggi il Piano Formativo denominato “ GEVInTRAINING ”. Generazione Vincente S.p.A. punta così su un programma formativo rivolto a tutte le aree rilevanti del proprio organico, coinvolgendo la sede centrale

Stessa azienda, stesso lavoro, più diritti con le Agenzie per il Lavoro [video]

Prendete due lavoratori con un contratto a termine, impiegati nella stessa impresa, adibiti alle medesime mansioni. Il primo, Mauro, è assunto direttamente dell’azienda, l’altro, Giovanni, lavora tramite un’Agenzia per il

Politiche attive lavoro: proroga di tre mesi per i finanziamenti

Per favorire l’occupabilità le autonomie possono destinare fino al 50% dei fondi della cassa in deroga per finanziare azioni di politiche attive lavoro. Con la circolare 2/2017 del 31 gennaio,

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento