Se una mia dipendente richiede all’inps i voucher per l’acquisto di servizi di baby-sitting, devo concedere il congedo parentale?

Se una mia dipendente richiede all’inps i voucher per l’acquisto di servizi di baby-sitting, devo concedere il congedo parentale?

No. L’art. 4, comma 24, lett. b) del DLvo 92/2012 prevede la possibilità di concedere alla madre lavoratrice, al termine del periodo di congedo di maternità, per gli 11 mesi successivi e in alternativa al congedo parentale (di cui al comma 1, lettera a), dell’articolo 32 del decreto legislativo n. 151 del 2001), la corresponsione di voucher per l’acquisto di servizi di baby-sitting.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 502 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Si può trattenere un importo per le dimissioni date da un dipendente con contratto a termine

Le dimissioni da un contratto a tempo determinato effettuate prima del termine e senza giusta causa, può far scaturire la richiesta di un risarcimento danni per il mancato rispetto del

Una mia collega segue dei corsi di formazione on line. Le viene rilasciata una ricevuta di pagamento sulla quale è…

Una mia collega segue dei corsi di formazione on line. Le viene rilasciata una ricevuta di pagamento sulla quale è specificato il corso frequentato. Secondo Lei, questi corsi possono rientrare

Qual è la data di licenziamento disciplinare: la data di contestazione o di lettera di licenziamento?

Il   licenziamento   intimato   all’esito   del   procedimento disciplinare produce effetto dal giorno della comunicazione con cui il procedimento medesimo  è  stato  avviato (lettera di contestazione),  salvo  l’eventuale diritto del  lavoratore  al 

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento