Devo distaccare un lavoratore in Francia, quali comunicazioni devo fare?

Devo distaccare un lavoratore in Francia, quali comunicazioni devo fare?

Questi gli adempimenti preliminari all’invio di un proprio lavoratore in Francia, per distacco/trasferta:

  1. Compilazione ed invio, tramite cassetto previdenziale, all’Inps della richiesta del Modello A1;
  2. Compilazione, con previa registrazione dell’azienda, del format di distacco Transnazionale previsto dalla normativa francese di recepimento della Direttiva dell’Unione Europea 2014/67/UE.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 526 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Nella tessera prevista per le aziende che entrano nei cantieri deve esserci il nome del presidente/rappresentante legale? È obbligatorio?

Il Decreto Legislativo n. 81/2008 stabilisce (articolo 18, comma 1, lett. u) che “nell’ambito dello svolgimento di attività in regime di appalto e di subappalto, munire i lavoratori di apposita

Vorrei sapere se è possibile effettuare le dimissioni attraverso un consulente del lavoro esterno alla mia azienda.

  Sono a conoscenza che è possibile effettuare le dimissioni tramite il consulente del lavoro. Vorrei sapere se devo andare presso il consulente dell’azienda oppure posso andare presso un qualsiasi

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento