Può un lavoratore rifiutarsi di trasformare il proprio rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale o viceversa?

image_pdfimage_print

Il rifiuto del lavoratore alla trasformazione del rapporto non costituisce giustificato motivo di licenziamento.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 489 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Se erogo l’indennità di trasferta oltre i limiti previsti dalla legge, la quota esente rimane tale?

  Se erogo l’ indennità di trasferta oltre i limiti previsti dalla legge, la quota esente rimane ed il resto viene considerato retribuzione e come tale tassato e contribuito? Oppure

È vero che nel contratto di rete l’ispettore non deve entrare nel merito del distacco ma deve considerarlo genuino?

In risposta al suo quesito, Le riporto uno stralcio della circolare n. 35/2013 del Ministero del Lavoro che dice espressamente: “ai fini della verifica dei presupposti di legittimità del distacco,

Quali sono le caratteristiche per considerare lavoratori in trasferta, piuttosto che trasfertisti, i miei dipendenti ed erogare la relativa indennità?

Ai sensi dell’articolo 7-quinquies, della Legge n. 225 del 1° dicembre 2016, per essere considerati trasfertisti, devono essere contestualmente presenti le seguenti condizioni: elemento formale: mancata indicazione nel contratto e/o

5 Commenti

  1. Redazione
    agosto 01, 15:02 Reply

    Avete ragione, ci scusiamo per l’errore.
    Confermiamo che:

    “Il rifiuto del lavoratore alla trasformazione del rapporto non costituisce giustificato motivo di licenziamento”

    Grazie per la segnalazione.

  2. nicola ingianni
    agosto 01, 13:03 Reply

    c’è un refuso di stampa: il rifiuto ……. non costituisce giustificato motivo di licenziamento

  3. Alessandro
    agosto 01, 12:35 Reply

    ma siete sicuri di quello che avete scritto?!?!?!

    • Redazione
      agosto 01, 15:05 Reply

      Il dott. Camera ci conferma che c’è stato un refuso nella ns pubblicazione.
      Grazie per la segnalazione.

Lascia un commento