Cosa è il lavoro supplementare e come viene retribuito ?

image_pdfimage_print

Nel contratto a tempo parziale il lavoro supplementare è quello svolto oltre l’orario part-time concordato fino al limite previsto dalla contrattazione collettiva per il tempo pieno. Il CCNL prevede, in genere, il numero massimo delle more supplementari effettuabili, le causali e le conseguenze relative al superamento delle more consentite. Se manca una regolamentazione collettiva il lavoro supplementare può avvenire soltanto con il consenso del lavoratore (interpello Min. Lavoro prot. 659 del 24 maggio 2005).
In genere, la contrattazione collettiva prevede delle maggiorazioni: in mancanza, le ore sono retribuite come ordinarie.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 421 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento