fbpx

Devo trasferire temporaneamente (per 4 mesi) 10 lavoratori in un locale affittato, in quanto un reparto della mia azienda dovrà essere ristrutturato. Che comunicazione devo fare all’ inail?

Devo trasferire temporaneamente (per 4 mesi) 10 lavoratori in un locale affittato, in quanto un reparto della mia azienda dovrà essere ristrutturato. Che comunicazione devo fare all’ inail?

Dalle sue parole, mi pare di capire che non si tratta dell’apertura di una unità produttiva e quindi ritengo che non debba essere aperta una nuova PAT. Detto questo, ritengo che debba essere inviata una email PEC all’ Inail con la quale si informa della creazione di una Unità locale temporanea, senza autonomia gestionale e finanziaria per la durata di 4 mesi, che prevederà un trasferimento temporaneo dei lavoratori.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 680 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Quando si può parlare di concorrenza durante il rapporto di lavoro?

Si parla di concorrenza durante il rapporto di lavoro quando :

Se faccio un accordo con il lavoratore che prevede anche la conferma delle proprie dimissioni, è esonerato dalla procedura telematica?

No, in quanto l’esonero dalla procedura telematica delle dimissioni, in caso di accordo tra le parti, si ha esclusivamente quando viene sottoscritto in una delle c.d. sedi protette e cioè

Buongiorno, la responsabilità solidale del committente sull’appaltatore, così come indicata dall’articolo 29, è prevista solo quando si tratta di appalto effettuato all’interno della ditta del committente?

La problematica relativa alla responsabilità solidale è ascrivibile anche ad un appalto non endo-aziendale. Detta affermazione è avallata: dalla normativa (articolo 29, comma 2, del DLvo 276/2003), laddove non è

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.