fbpx

Governo: prorogato l’invio del Modello 770/2014 al 19 settembre ** UFFICIALE**

770Novità ufficiali dal Ministero dell’Economia e delle Finanze. E’ stato rilasciato infatti un comunicato stampa in cui si dichiara che il ministro del Mef Padoan ha firmato un DCPM in cui si conferma la proroga del pagamento del 770. Quindi anzichè il 31 Luglio, la scadenza è stabilita al 19 Settembre (11 giorni prima della data del 30 Settembre richiesta dalle associazioni di categoria di commercialisti, caf, consulenti del lavoro).
Il DCPM, che è un atto ministeriale senza valore legislativo, sarà approvato definitamente nel Consiglio dei Ministri di oggi giovedì 31 Luglio insieme al pacchetto Sblocca Italia che si terrà alle ore 18,30. Lo slittamento è stato confermato anche dalla direttrice Orlandi dell’Agenzia delle Entrate in un’audizione alla Camera, che ha precisato che dal prossimo anno, come è previsto dalle semplificazioni fiscali, il 770 sarà abolito.

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1399 posts

Area comunicazione | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

La sentenza viene superata dall’accordo conciliativo [Cassazione]

Con la sentenza n. 20006 dell’11 agosto 2017, la Corte di Cassazione ha chiarito che con la firma del verbale di conciliazione viene a cessare la materia del contendere, sconfessando,

Bonus IRPEF : casi particolari e criteri di calcolo

Con la circolare n.9/E del 14 maggio 2014, l’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti sui calcoli del Bonus e risolve alcune questioni connesse a situazioni particolari. Ad esempio in caso di

Dimissioni in bianco: in arrivo i moduli prenumerati

Al vaglio di Montecitorio una modifica della legislazione, che imporrebbe l’uso di speciali moduli numerati progressivamente per le dimissioni dei dipendenti da tutte le forme di contratti di lavoro subordinato,

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.