CCNL: nuovi minimi retributivi per lavoratori domestici

image_pdfimage_print

breaking_newsÈ stato sottoscritto presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, l’accordo, firmato dalle parti sindacali e datoriali, per i nuovi minimi retributivi per i lavoratori domestici (colf, badanti e baby-sitter) che decorreranno dal 1° gennaio 2017.

Pertanto, la differenza dovuta sulla busta paga di questo mese sarà inserita nella busta paga di febbraio 2017 con una voce specifica e separata dalla retribuzione mensile.

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1254 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

ISTAT: DATI DISOCCUPAZIONE

Il tasso di disoccupazione risale di 0,1 punti a giugno fino a tornare all’11,6%. Lo comunica l’Istat.

INPS: DATI CONTRATTI STABILI

Nei primi tre mesi del 2016 sono stati stipulati 428.584 contratti a tempo indeterminato (comprese le trasformazioni) mentre le cessazioni, sempre di contratti a tempo indeterminato sono state 377.497 con

CONCILIARE LAVORO E MATERNITA’

Il valore della maternità costituisce il completamento di quello della libertà femminile. La connessione fra i due è, anzi, un tema decisivo per il destino della società e la qualità

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento