Inps: osservatorio sulla cassa integrazione

image_pdfimage_print

breaking_newsNel 2016 sono state autorizzate 581,8 milioni di ore di cassa integrazione, un dato che rappresenta un calo del 14,8% rispetto a quello dell’anno precedente quando le ore totali furono 682,6 milioni. È quanto emerge dall’Osservatorio sulla cassa integrazione dell’Inps, aggiornato con i dati del mese di dicembre 2016. I dati si riferiscono alle ore autorizzate per trattamenti di integrazione salariale, alle domande e ai beneficiari di disoccupazione e mobilità.

Il numero di ore di cassa integrazione complessivamente autorizzate è stato pari a 37,8 milioni, in diminuzione del 11,0% rispetto allo stesso mese del 2015 (42,4 milioni).

Le ore di cassa integrazione ordinaria autorizzate a dicembre 2016 sono state 10,4 milioni, con una variazione tendenziale complessiva pari al 31,8% e, in particolare, pari a +41,4% nel settore Industriale e a +1% nel settore Edilizia. Per gli interventi straordinari (CIGS), nel mese di dicembre 2016 rispetto al mese precedente, si registra una variazione congiunturale pari al -9,0%.

Gli interventi in deroga (CIGD) sono stati pari a 5,0 milioni di ore autorizzate a dicembre 2016 registrando un decremento del 24,3% se raffrontati con dicembre 2015.

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1254 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

SICUREZZA LAVORO

È on line il primo portale sul cinema dedicato al tema della sicurezza sul lavoro, un progetto realizzato da Inail Lombardia, e dal Museo interattivo del Cinema. Il portale “Lo

AMAZON: SELEZIONI PER DIVERSI PROFILI

Amazon Italia, facente parte del grande gruppo internazionale attivo nel settore del commercio elettronico, seleziona per le sedi di Milano, Cagliari e Castel San Giovanni diversi profili, manageriali, commerciali ma

IDEE PER SCARPE 'GREEN' CERCASI, AL VIA CONCORSO PER GIOVANI STILISTI

Idee, prototipi, bozzetti per scarpe “amiche dell’ambiente” cercasi, perché le calzature del futuro saranno “green”. Quest’anno il concorso internazionale per giovani stilisti “Un talento per la scarpa” è dedicato al

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento