fbpx

Abi: tassi di interesse prestiti ai minimi storici

breaking_newsScendono ai minimi storici i tassi di interesse applicati sui prestiti a dicembre. Secondo il rapporto mensile Abi (Associazione Bancaria Italiana), il tasso medio sul totale dei prestiti è sceso al 2,85% dal 2,91% di novembre, mentre quello su nuove operazioni per acquisto di abitazioni (mutui) si è attestato al 2,02% (2,05% a novembre). “Sul totale delle nuove erogazioni di mutui circa i due terzi sono mutui a tasso fisso”, precisa l’Abi. Il tasso medio sulle nuove operazioni di finanziamento alle imprese è sceso all’1,54% dall’1,56%. Aumentano prestiti e depositi.

Dal rapporto, inoltre, si evince che le sofferenze nette (cioè al netto delle svalutazioni già effettuate dalle banche con proprie risorse) a fine novembre 2016 si collocano a 85,2 miliardi di euro, un valore in ulteriore lieve diminuzione rispetto al dato di ottobre (85,5 miliardi). Si conferma la riduzione di oltre il 4% delle sofferenze nette rispetto al picco di 89 miliardi di fine novembre 2015.

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1341 posts

Area comunicazione | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

JUNCKER, TROPPI DISOCCUPATI

La crisi economica in Europa non è ancora finita, e lo sarà solo quando sarà stata raggiunta la piena occupazione. Il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, nel suo discorso

DISOCCUPAZIONE, CAMPANI PIU’ PREOCCUPATI

Sale in Campania la preoccupazione per il lavoro: occupazione (67%) e criminalità (35%) sono le priorità, secondo l’ultimo sondaggio di Eurobatrometro. Lo studio evidenzia che la Campania è l’unica regione

CALENDA GIURA AL QUIRINALE

Carlo Calenda ha giurato al Quirinale, nelle mani del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ed è il nuovo ministro dello Sviluppo economico.Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella – si legge

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento