Istat: esportazioni a novembre +5,7%

istatL’Istat ha registrato un aumento delle esportazioni del 2,2% a novembre 2016 e rispetto all’anno precedente del 5,7%. Sono risultate in espansione anche le importazioni dell’1,7% sul mese e del 5,6% sull’anno. Il surplus commerciale è stato di 4,2 miliardi (in aumento rispetto ai 4 miliardi di novembre 2015).

L’aumento congiunturale dell’export è stato trainato dai mercati extra Ue (+3,4%) e in misura minore dall’area Ue (+1,2%). Mentre la crescita tendenziale ha riguardato con analoga intensità le due aree con risultati particolarmente positivi per Stati Uniti (+15,3%), Giappone (+14,1%) e Cina (+12,8%) e, all’interno dell’area Ue, Repubblica ceca (+12,7%), Romania (+9,1%) e Germania (+7%). Sono state in “forte aumento” soprattutto le vendite di mezzi di trasporto, autoveicoli esclusi (+18,4%), di autoveicoli (+13,7%) e di sostanze e prodotti chimici (+13,4%).

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1278 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Del Conte (Anpal): “alternanza studio-lavoro, correggere gli errori fatti”

Nell’ ambito della riforma della ”Buona Scuola”, una delle innovazioni più importanti è stata l’implementazione dell’alternanza studio-lavoro. Gli ultimi scioperi degli studenti hanno, però, sottolineato diversi problemi su cui è

Istat: a luglio fatturato Industria +2,1%, calano gli ordinativi

Secondo quanto emerge dalle rilevazioni diffuse dall’Istat, a luglio, il fatturato dell’industria italiana sale del 2,1% rispetto al mese precedente, mentre gli ordinativi segnano una flessione del 10,8%, dato che

UNICREDIT ASSUME PER DIVERSI PROFILI

UniCredit, azienda leader nel settore bancario e finanziario ricerca 150 profili. Le posizioni aperte sono rivolte a candidati che abbiano conseguito la laurea di I o II livello in materie economiche,

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento