fbpx

Un datore di lavoro che intenda assumere a tempo indeterminato un lavoratore ultracinquantenne, ha diritto a qualche agevolazione ?

Si, è prevista un’ agevolazione contributiva sotto forma di abbattimento del 50% per un massimo di 18 mesi a condizione che:

a)      Il soggetto sia disoccupato da oltre 12 mesi;

b)      Sia in regola con il DURC;

c)      Applichi il trattamento economico e normativo previsto dal CCNL sottoscritto dalle organizzazioni datoriali e dei lavoratori più rappresentative sul piano nazionale e, se esistente, anche il contratto di secondo livello;

d)     L’assunzione deve rispettare i principi stabiliti dall’art. 4 della legge n. 92/2012 (l’assunzione non deve essere un adempimento di un obbligo legale, devono essere stati rispettati i diritti di precedenza, non deve riguardare una qualifica analoga a quella mdi lavoratori posti in CIGS o in solidarietà, non deve essere stato licenziato, negli ultimi 6 mesi, da imprese controllate o collegate);

e)      Devono esistere condizioni di compatibilità con il mercato interno (art. 1 e 40 regolamento CE n. 800/2008);

f)       L’assunzione deve essere incrementale rispetto alla media dell’organico degli ultimi 12 mesi.

L’agevolazione spetta anche alle cooperative che dopo l’associazione hanno stabilito un ulteriore rapporto di lavoro subordinato con il socio, non spetta in caso di lavoro intermittente, accessorio o job sharing. Non spetta neanche ai datori di lavoro domestici.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 695 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

È possibile contrattualizzare, con il lavoratore, il prolungamento del preavviso rispetto a quanto previsto dal CCNL? In partica, è possibile allungare il periodo di preavviso?

Ritengo che la cosa sia possibile. La Corte di Cassazione si è pronunciata positivamente nel 2015 (sentenza n. 16527/2015), stabilendo che la sanzionabilità del preavviso avviene qualora esso venga escluso

Con la proroga obbligatoria per i contratti a termine si inserisce la causale?

Sulle novità della proroga dei contratti a tempo determinato, avrei bisogno di un chiarimento: se tale proroga supera i 12 mesi, dobbiamo inserire la causale? Ritengo di no, in quanto

C’è un riferimento normativo per lo smart working, in cui sia indicato che non è un diritto?

Tutte le norme emergenziali che evidenziano la possibilità di ricorrere allo smart-working, disponendo che il diritto nasce esclusivamente in caso di compatibilità dell’attività da remoto con la prestazione lavorativa da

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.