Inail: guida all’autoliquidazione 2017

image_pdfimage_print

breaking_newsL’Inail, con la nota operativa n. 575 del 12 gennaio 2017, fornisce le istruzioni relative all’autoliquidazione annuale dei premi 2016/2017, riepilogando le scadenze degli adempimenti e i servizi da utilizzare nonché le percentuali dell’addizionale Fondo amianto e delle riduzioni contributive a legislazione vigente.

Le principali novità riguardano:

  • nuovi servizi online per il datore di lavoro del settore marittimo. Questi potranno effettuare a mezzo F24 il versamento dei relativi premi assicurativi;
  • l’Inail ricorda che la riduzione contributiva fissata al 16,48%, da applicare al premio di rata 2017;
  • è’ stata fissata la misura della riduzione per le imprese artigiane (legge 296/2006), pari al 7,61% da applicare alla regolazione 2016.

Fermo restando il termine del 16 febbraio 2017 per il versamento del premio di autoliquidazione in unica soluzione o della prima rata, il termine per la presentazione delle dichiarazioni delle retribuzioni effettivamente corrisposte nell’anno 2016 è il 28 febbraio 2017.

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1255 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Governo: prospettive di crescita maggiori del previsto, si attesteranno sul 2%

Secondo il Presidente del Consiglio dei Ministri, Paolo Gentiloni, le prospettive di crescita dell’Italia saranno molto più positive delle previsioni di crescita economiche, alzando l’asticella rispetto al +1,5% indicato nell’aggiornamento

Jobs Act: la Consulta boccia il referendum su Art.18

No al referendum sull’articolo 18, sì a quelli sui voucher e sugli appalti. È questo il verdetto della Consulta al termine delle due ore di udienza a porte chiuse. Il

INPS: DATI CONTRATTI STABILI

Nei primi sette mesi del 2016 sono stati stipulati 972.946 contratti a tempo indeterminato (comprese se le trasformazioni di contratti a termine e di apprendistato) a fronte di 896.622 cessazioni

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento