fbpx

Vorrei sapere se è possibile effettuare le dimissioni attraverso un consulente del lavoro esterno alla mia azienda.

Vorrei sapere se è possibile effettuare le dimissioni attraverso un consulente del lavoro esterno alla mia azienda.

 

Sono a conoscenza che è possibile effettuare le dimissioni tramite il consulente del lavoro. Vorrei sapere se devo andare presso il consulente dell’azienda oppure posso andare presso un qualsiasi consulente del lavoro. Inoltre, se posso andare presso il mio commercialista che è anche consulente della azienda presso la quale lavoro.

Le nuove disposizioni normative in materia di dimissioni prevedono l’obbligo, in capo al lavoratore, di procedere telematicamente a trasmettere le dimissioni al proprio datore di lavoro attraverso il sito cliclavoro.gov.it. In alternativa, il lavoratore può usufruire dei servizi resi da un patronato, sindacato, Direzione del lavoro ovvero un consulente del lavoro. In questo ultimo caso, deve verificare che il consulente sia iscritto all’ordine dei consulenti del lavoro della Provincia presso la quale opera. Il commercialista non è abilitato ad assistere il lavoratore.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 668 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Cosa devo verificare per considerare valido un accordo di conciliazione in sede sindacale?

Gli elementi fondanti, per definire valido un accordo di conciliazione in sede sindacale (ai sensi dell’art. 411 c.p.c.), sono i seguenti: il conciliatore sia un soggetto sindacale in possesso di

L’azienda che seguo ha fatto un accordo aziendale per la detassazione 2014, quali sono gli adempimenti successivi per applicare la detassazione sulle retribuzioni dei lavoratori?

Dall’accordo aziendale, il datore di lavoro ha tempo 30 giorni per il deposito presso la DTL di competenza. Qualora l’azienda ha più filiali sul territorio nazionale, il deposito va effettuato

Qual è il costo di un licenziamento collettivo per l’azienda?

Il “ costo ” che l’azienda dovrà versare all’Inps è dato dal c.d. ticket NASpI (detto anche ticket licenziamento). Il valore è proporzionato alla durata del rapporto di lavoro (massimo

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento