Occupazione: nel terzo trimestre +543mila rapporti di lavoro

image_pdfimage_print

breaking_newsNel terzo trimestre del 2016 si registra un saldo positivo pari a 543 mila delle posizioni di lavoro dipendente rispetto allo stesso trimestre del 2015 e pari a +93 mila rispetto al trimestre precedente. Emerge dalla prima Nota trimestrale congiunta sulle tendenze dell’occupazione diffusa da ministero del Lavoro, Istat, Inps e Inail. Una variazione determinata soprattutto dai contratti a tempo indeterminato (+489 mila) e, marginalmente, dalle posizioni a tempo determinato (+54 mila).

Prendendo in considerazione i voucher, invece, quelli “riscossi per attività svolte nel 2015 (quasi 88 milioni) corrispondono a circa 47 mila lavoratori annui full-time e rappresentano solo lo 0,23% del totale del costo lavoro in Italia”, si legge ancora nella Nota congiunta, nella quale si ricorda che nei primi 9 mesi del 2016 i voucher venduti sono stati 109,5 milioni, il 34,6% in più rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente.

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1254 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

RESTAURATORI SU CONCORSO PER FUNZIONARI MIBACT

“Per la figura del restauratore si richiede un urgente intervento di modifica ai requisiti di accesso al bando di concorso per 500 funzionari del Mibact”. E’ quanto si legge in

OCCUPATI E CROWDFUNDING

Le piattaforme di crowdfunding italiane danno lavoro a 249 persone, con una media di 5,7 lavoratori ciascuna. Prende sempre più piede l’attività di raccolta fondi e di finanziamento dal basso

MENO ASSEGNI FAMILIARI

Nel 2014 i beneficiari di assegni al nucleo familiare tra i lavoratori dipendenti del settore privato, esclusi i domestici e gli operai agricoli, sono stati 2.832.294, con una riduzione dello

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento