Licenziamento per GMO: arriva la sentenza della Cassazione

image_pdfimage_print

breaking_newsCon sentenza n. 24803 del 5 dicembre 2016, la Corte di Cassazione ha affermato la legittimità del controllo, effettuato dai giudici, sulla verifica delle motivazioni che hanno determinato il licenziamento per giustificato motivo oggettivo. È necessario, secondo i giudici della Suprema Corte, verificare che vi siano effettive ragioni serie e coerenti con il provvedimento preso e che, al tempo stesso, dette ragioni debbano essere comprovate o comprovabili.

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1254 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento