Cassazione: mancata certificazione della visita medica

breaking_newsCon sentenza n. 51907 del 6 dicembre 2016, la terza Sezione penale della Corte di Cassazione ha affermato che con le modificazioni nella legge n. 98 del decreto legge n. 69/2013 convertito, è stata depenalizzata soltanto la mancata certificazione della visita medica preventiva per i minori prevista dall’art. 8 della legge n. 977/1967 e non la mancata visita che resta sempre un reato punito con una contravvenzione.
Secondo la Suprema Corte il predetto art. 8 postula due obblighi: uno di natura formale (la certificazione oggetto di depenalizzazione ex art. 42, comma 1) e l’altro di natura sostanziale (visita medica non depenalizzata).

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1305 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

PA: CGIL-CISL-UIL, VIA A SCIOPERI A SCACCHIERA PER UN CONTRATTO VERO

Scioperi a scacchiera e iniziative regionali e territoriali per rivendicare il rinnovo del contratto e la riorganizzazione dei settori pubblici. E’ questa la decisione degli esecutivi unitari di Fp-Cgil Cisl-Fp

NON SOLO PA, ANCHE 4,5 MLN LAVORATORI DEL PRIVATO IN ATTESA RINNOVO CONTRATTO

Con Pa sono 7,5 mln – da metalmeccanici alla Gdo, 2016 anno cruciale anche per contrattazione. Il 2016 sarà un anno cruciale anche per il rinnovo di molti contratti collettivi

CONSULENTI LAVORO SU JOBS ACT

Un documento contenente le proposte di modifica ai decreti attuativi del Jobs Act. E’ quello presentato dal Consiglio nazionale dei consulenti del lavoro in audizione presso la commissione Lavoro della

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento