Cassazione: mancata certificazione della visita medica

image_pdfimage_print

breaking_newsCon sentenza n. 51907 del 6 dicembre 2016, la terza Sezione penale della Corte di Cassazione ha affermato che con le modificazioni nella legge n. 98 del decreto legge n. 69/2013 convertito, è stata depenalizzata soltanto la mancata certificazione della visita medica preventiva per i minori prevista dall’art. 8 della legge n. 977/1967 e non la mancata visita che resta sempre un reato punito con una contravvenzione.
Secondo la Suprema Corte il predetto art. 8 postula due obblighi: uno di natura formale (la certificazione oggetto di depenalizzazione ex art. 42, comma 1) e l’altro di natura sostanziale (visita medica non depenalizzata).

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1255 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Ocse: bene il Jobs Act ma competenze professionali scarse

“Negli ultimi anni, il governo italiano ha messo in atto un insieme di riforme strutturali, compreso il Jobs Act del 2015, che mirano ad affrontare le sfide sull’occupazione”. Queste le

MARINA MILITARE: BANDO PER ATLETI

Il Ministero della Difesa ha indetto un bando che permette l’accesso ai Centri sportivi agonistici della Marina Militare ad otto volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP 4) per l’anno 2016.

CONFESERCENTI: NASCE ASSOGIOCO

Tutelare gli imprenditori del gioco, informando correttamente l’opinione pubblica e il mondo politico su valore, opportunità e difficoltà di un settore il cui fatturato supera i 70 miliardi di euro

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento