Fondo di solidarietà: indicazioni per il settore del trasporto aereo e del sistema aeroportuale

breaking_newsL’Inps, con il messaggio n. 4972 del 6 dicembre 2016, fornisce ulteriori chiarimenti circa il Fondo di solidarietà per il settore del trasporto aereo e del sistema aeroportuale. I chiarimenti vanno ad integrare quanto già affermato, dall’Istituto, nei messaggi n. 29489 del 23/11/2010 e n. 15276 del 27/09/2013.

In questi messaggi vengono soprattutto chiarite le modalità di attribuzione delle prestazioni integrative erogate nel caso di rioccupazione dei lavoratori beneficiari durante il periodo di fruizione della prestazione integrativa erogata dal Fondo speciale.

Inoltre, bisogna tenere presente che con l’entrata in vigore del Decreto interministeriale n. 95269 del 7 aprile 20116, deve ritenersi cessata l’efficacia di tutte le delibere normative adottate dal previgente Comitato e conseguentemente anche di quelle in argomento, istitutive di prestazioni integrative contemplate nel previgente regolamento e che attualmente non sono più previste dal decreto interministeriale istitutivo del novellato Fondo di solidarietà.

Pertanto, considerato che, in base alle indicazioni del Ministero del Lavoro (infra Circ. n. 132/2016), il citato decreto di adeguamento è entrato in vigore il quindicesimo giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, corrispondente al 6 giugno 2016, possono essere accolte ed istruite soltanto le domande pervenute entro e non oltre tale data.

Relativamente all’istruttoria delle domande pervenute entro i termini sopra indicati, viene chiarito che, le delibere n. 22/2009 e n. 97/2013, produrranno i loro effetti sino alla data di cessazione del rapporto di lavoro a tempo determinato, subordinato o autonomo, che ha dato luogo alla richiesta di applicabilità della delibera medesima.

Sull' autore

in collaborazione con dottrinalavoro.it
in collaborazione con dottrinalavoro.it 362 posts

www.dottrinalavoro.it è un sito privato di informazione sulle novità in materia di lavoro diretto dal dott. Eufranio Massi e curato dal dott. Roberto Camera.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Il lavoro e le “quote rosa”

Nelle ultime 4 decadi il lavoro in Italia è cambiato sotto tutte le forme, ed il rapporto delle donne italiane con il lavoro è una di queste. Se negli anni

BERSHKA ASSUME

Il marchio di abbigliamento Bershka aprirà il nuovo punto vendita vicentino all’interno dell’importante centro commerciale Palladio, nei primi giorni del mese di ottobre 2016, per questo motivo è alla ricerca di Addetti alle

Benefici in sede TFS: nuova procedura web

L’Inps, con il messaggio n. 4685 del 21 novembre 2016, comunica che sono state realizzate nuove funzioni web per la gestione delle note di debito relative ai Benefici in sede

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento