Assegno di natalità: esteso il beneficio agli stranieri

image_pdfimage_print

breaking_newsCon la circolare n. 214 del 6 dicembre 2016, l’Inps fornisce ulteriori istruzioni sui titoli di soggiorno utili per ottenere l’ assegno di natalità, di cui all’articolo 1, commi da 125 a 129 della Legge 23 dicembre 2014, n. 190.
Il beneficio, infatti, è stato esteso agli stranieri titolari dei seguenti permessi previsti dagli artt. 10 e 17 del decreto legislativo n.30/2007:
1. carta di soggiorno per familiare di cittadino dell’Unione europea (italiano o comunitario) non avente la cittadinanza di uno Stato membro, di cui all’art. 10 del decreto legislativo n.30/2007;
2. carta di soggiorno permanente per i familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato Membro di cui all’art. 17 del decreto legislativo n.30/2007.
Anche tali soggetti pertanto possono presentare domanda di assegno secondo le specifiche indicazioni fornite dalla presente circolare.

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1254 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Rinnovabili: più investimenti e minore impatto in bolletta

Le fonti rinnovabili in Italia rappresentano una realtà in continua crescita che riesce ad attirare forti investimenti, con conseguenze positive sull’occupazione e anche con oneri in bolletta che scendono. Secondo

PUGLIA: IN 2° TRIMESTRE 2015 OCCUPAZIONE +2,8% SU 2014

“Nel secondo trimestre del 2015 l’occupazione ammonta a 1.189.800 unità, con un aumento di 32.600 unità rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+2,8%). Il secondo trimestre 2015 ha segno più

COCOPRO A RISCHIO

Sono 654.500 i contratti a progetto attivi in Italia che dal 1° gennaio 2016 non saranno più validi. I co.co.pro, a partire dal 2016, saranno considerati, infatti, come lavoro subordinato

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento