Agenzia Entrate: attivo il Desktop telematico

breaking_newsDa oggi, 1° dicembre, Entratel va in pensione: non sarà più aggiornato e, al suo posto, sarà necessario installare il nuovo Desktop Telematico”, strumento che si aggiorna automaticamente in fase di avvio. Questo nuovo strumento accoglie le applicazioni distribuite dall’Agenzia delle Entrate per la gestione dei documenti inviati e ricevuti telematicamente (Entratel, FileInternet, e i vari moduli di controllo) e provvede a gestirne automaticamente tutti gli aggiornamenti. Per installare il nuovo strumento è necessario recarsi nella sezione Software – Desktop Telematico.
Il Desktop Telematico contiene al suo interno alcune funzioni di configurazione dell’area di lavoro dell’utenza e di guida all’utilizzo delle applicazioni, raggruppate nei menù “File” (per la gestione delle funzionalità di configurazione), “Applicazioni” (per la selezione delle varie applicazioni installate al suo interno), “Help” (per la gestione delle funzionalità di guida). Il nuovo strumento permette di effettuare anche la gestione della “Multiutenza”: in tal modo, per ogni utente verrà creata un’area di lavoro distinta in modo che ciascuna applicazione installata nel Desktop potrà usufruire di tale opzione.
Sebbene non più aggiornato, comunque, il vecchio applicativo Entratel sarà utilizzabile per visualizzare, controllare ed autenticare i file contenenti i documenti sino ad oggi gestiti e per elaborare e visualizzare le ricevute relative ai documenti sino ad oggi gestiti.

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1255 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

500 ASSUNZIONI IN FERROVIE

Siglato un accordo tra Governo e organizzazioni sindacali che permetterà la creazione di 500 nuovi posti di lavoro nel Gruppo Ferrovie dello Stato. Le assunzioni, che  prenderanno il via a gennaio 2016,

POLETTI, NESSUN COTTIMO

“Ll’orario di lavoro non deve essere l’unico elemento a cui riferirsi ma bisogna provare anche a leggere in positivo le dinamiche del cambiamento”. Così il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti,

GRANAROLO SELEZIONA ANCHE A NAPOLI E BOLOGNA

Granarolo, la più importante filiera italiana del latte con dodici siti produttivi in Italia e due all’estero offre interessanti opportunità di lavoro anche a tempo indeterminato. I profili richiesti sono

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento