Bando Isi Agricoltura: fondi per la sicurezza alle aziende agricole

Bando Isi Agricoltura: fondi per la sicurezza alle aziende agricole
image_pdfimage_print

È stato presentato il nuovo bando ISI Agricoltura 2016 dell’INAIL: il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, insieme al Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Maurizio Martina, e al Commissario Straordinario INAIL, Massimo De Felice lo hanno presentato ieri in Conferenza Stampa. La procedura, sul sito istituzionale dell’INAIL, è già aperta dallo scorso 10 novembre.

Obiettivi del bando sono il miglioramento delle condizioni di sicurezza del comparto agricolo con riferimento agli investimenti per l’acquisto, o il noleggio di trattori agricoli o forestali, o macchine agricole o forestali innovative per l’abbattimento delle emissioni inquinanti, per la riduzione del rischio rumore e per il miglioramento del rendimento e della sostenibilità globali delle aziende.

Il bando ISI Agricoltura 2016 mette a disposizione delle micro e piccole aziende del settore agricolo 45 milioni di euro, a fondo perduto, finanziati per 20 milioni dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e per i restanti 25 dall’INAIL. Saranno prossimamente definiti i budget regionali e provinciali. Una quota delle risorse stanziate è riservata ai giovani agricoltori, anche organizzati in forma societaria.

“Questo bando è un’occasione per le imprese che intendono lavorare sul fronte della sostenibilità, innovazione e sicurezza – afferma il ministro delle politiche agricole Maurizio Martina – Un’interessante premessa per inserire il settore agroalimentare nell’ambito del piano generale di Industria 4.0”.

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1254 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Caporalato: approvato il nuovo disegno di legge

Dalla Camera arriva un segnale importante per la lotta al caporalato. Il nuovo disegno di legge, voluto dal ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina, è stato approvato in via definitiva:

Codici tributo per la compensazione dei crediti d’imposta per le imprese del settore agricolo [Agenzia Entrate]

L’Agenzia delle Entrate ha emanato la risoluzione n. 27/E del 20 aprile 2016, con la quale comunica l’istituzione dei codici tributo per l’utilizzo in compensazione, mediante il modello F24, dei crediti

CONFEURO, UNA CONFERENZA NAZIONALE PER RILANCIARE L'AGRICOLTURA

“Una conferenza nazionale dell’agricoltura in cui cercheremo di ridare al settore primario il protagonismo che merita; nonché di dibattere di alcune proposte per rilanciare il comparto agroalimentare italiano”. Così Rocco

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento