Bando Isi Agricoltura: fondi per la sicurezza alle aziende agricole

Bando Isi Agricoltura: fondi per la sicurezza alle aziende agricole
image_pdfimage_print

È stato presentato il nuovo bando ISI Agricoltura 2016 dell’INAIL: il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, insieme al Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Maurizio Martina, e al Commissario Straordinario INAIL, Massimo De Felice lo hanno presentato ieri in Conferenza Stampa. La procedura, sul sito istituzionale dell’INAIL, è già aperta dallo scorso 10 novembre.

Obiettivi del bando sono il miglioramento delle condizioni di sicurezza del comparto agricolo con riferimento agli investimenti per l’acquisto, o il noleggio di trattori agricoli o forestali, o macchine agricole o forestali innovative per l’abbattimento delle emissioni inquinanti, per la riduzione del rischio rumore e per il miglioramento del rendimento e della sostenibilità globali delle aziende.

Il bando ISI Agricoltura 2016 mette a disposizione delle micro e piccole aziende del settore agricolo 45 milioni di euro, a fondo perduto, finanziati per 20 milioni dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e per i restanti 25 dall’INAIL. Saranno prossimamente definiti i budget regionali e provinciali. Una quota delle risorse stanziate è riservata ai giovani agricoltori, anche organizzati in forma societaria.

“Questo bando è un’occasione per le imprese che intendono lavorare sul fronte della sostenibilità, innovazione e sicurezza – afferma il ministro delle politiche agricole Maurizio Martina – Un’interessante premessa per inserire il settore agroalimentare nell’ambito del piano generale di Industria 4.0”.

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1254 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Macfrut 2016: numeri record per la 33esima edizione per la fiera dell'ortofrutta

Mancano pochi giorni alla 33esima edizione del MACFRUT 2016, la manifestazione dedicata all’ortofrutta in programma a Rimini Fiera dal 14 al 16 settembre 2016. Innovazione e internazionalizzazione saranno i punti

Ceta: sale l’export grano italiano, ancora polemiche sul glifosato

Il Ceta è un bene per il settore agroalimentare italiano. Stando a quanto rileva l’Ufficio Studi Cia-Agricoltori Italiani, passato un altro mese dall’applicazione provvisoria del trattato di libero scambio con

PSR Campania: nuovi bandi per rafforzare aziende agricole e favorire ricambio generazionale

Competitività, sostenibilità, e giovani agricoltori: sono questi i punti cardine del decreto dirigenziale n. 46 del 12.09.2016 che adotta i bandi del Piano Sviluppo Rurale (PSR) della Regione Campania 2014-2020

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento