Trattamenti di integrazione salariale: pagamento contribuzione addizionale

InpsL’Inps ha emanato la circolare n. 199 del 15 novembre 2016, con la quale fornisce chiarimenti in ordine a taluni profili applicativi della riforma degli ammortizzatori sociali introdotta dal D.L.vo n. 148/2015. In particolare l’INPS riordina le regole riguardo al conguaglio delle integrazioni salariali corrisposte dai datori di lavoro prima dell’introduzione dei nuovi sistemi di trasmissione delle denunce contributive, nonché ai termini di decorrenza delle nuove aliquote contributive e alle modalità di applicazione della variazione della misura della contribuzione addizionale nel corso del periodo di paga mensile.
La suddetta Circolare è rilasciata ad integrazione della circolare n.197 del 2 dicembre 2015 con la quale l’Istituto ha fornito le prime indicazioni sull’applicazione della nuova normativa in materia ammortizzatori sociali introdotta dal D. Lgs. 148/2015.

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1255 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

SEPHORA RICERCA PERSONALE

Sephora, la nota catena di profumerie è alla ricerca di personale: le opportunità di lavoro sono rivolte a candidati laureati o diplomati anche alla prima esperienza. Le offerte di lavoro Sephora

CONSULENTI DEL LAVORO, PIÙ AMPIE COMPETENZE DI COMMISSIONI CERTIFICAZIONE

“Il decreto legislativo 81/2015 ha ampliato sia le competenze delle commissioni di certificazione, sia gli interventi dei consulenti del lavoro che vedono rafforzato il ruolo di terzietà”. A ribadirlo, dalle

PADOAN SU LOTTA A EVASIONE

“Occorre puntare sull’estensione e sulla qualità delle attività proprie di Polizia tributaria, migliorare gli incentivi all’adempimento fiscale spontaneo dei contribuenti e concentrare gli interventi verso i soggetti che presentano un

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento