Rapporto part-time verticale: arriva la sentenza della Cassazione

image_pdfimage_print

breaking_newsLa Corte di Cassazione, con la sentenza n. 22936 del 10 novembre 2016, ha affermato che in caso di rapporto part-time verticale annuo, i periodi di riposo vanno riconosciuti ai fini del pieno accredito della contribuzione sulla base del presupposto, derivante dalla disciplina comunitaria e dalla sentenza della Corte di giustizia europea del 10 giugno 2010, della non discriminazione rispetto al rapporto a tempo pieno.

Sull' autore

in collaborazione con dottrinalavoro.it
in collaborazione con dottrinalavoro.it 279 posts

www.dottrinalavoro.it è un sito privato di informazione sulle novità in materia di lavoro diretto dal dott. Eufranio Massi e curato dal dott. Roberto Camera.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

CONFSAL UNSA SU GIUSTIZIA

“La giustizia è alla canna del gas, i tribunali che scoppiano, il personale sta scomparendo e ci sono scoperture paurose, i palazzi di giustizia fatiscenti. E’ una vera emergenza nazionale,

Apple e Unisa: stipulata la convenzione per formare programmatori di app iOS

Dopo l’intesa raggiunta lo scorso agosto, è stata stipulata la convenzione tra la Apple e Unisa per l’utilizzo del campus di Fisciano come sede per i corsi iOS Developer Academy

MINISTERO DEL LAVORO: DATI 2015

Nel 2015 sono stati attivati 420 mila nuovi contratti di lavoro. E’ questo il saldo positivo tra i 10,4 milioni di contratti di lavoro attivati e le 9,98 milioni di

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento