Rapporto part-time verticale: arriva la sentenza della Cassazione

image_pdfimage_print

breaking_newsLa Corte di Cassazione, con la sentenza n. 22936 del 10 novembre 2016, ha affermato che in caso di rapporto part-time verticale annuo, i periodi di riposo vanno riconosciuti ai fini del pieno accredito della contribuzione sulla base del presupposto, derivante dalla disciplina comunitaria e dalla sentenza della Corte di giustizia europea del 10 giugno 2010, della non discriminazione rispetto al rapporto a tempo pieno.

Sull' autore

in collaborazione con dottrinalavoro.it
in collaborazione con dottrinalavoro.it 295 posts

www.dottrinalavoro.it è un sito privato di informazione sulle novità in materia di lavoro diretto dal dott. Eufranio Massi e curato dal dott. Roberto Camera.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

BALNEARI, IL 17 FEBBRAIO PRESIDIO NAZIONALE A ROMA

Le principali organizzazioni sindacali dei balneari organizzeranno un presidio nazionale davanti, o nelle immediate vicinanze, la sede romana della Regione Liguria. Presidio che vuole rappresentare, anche al Parlamento e al

Siccità danni da 1 miliardo nelle campagne

Le temperature ben al di sopra alla media stagionale e la mancanza di pioggia che sta caratterizzando il mese di Giugno stanno mettendo in ginocchio le campagne italiane. Secondo la

LAVORI PER GIUBILEO

Si lavorerà anche di notte per riqualificare la stazione Termini di Roma in vista del Giubileo, che comincia l’8 dicembre. L’intervento riguarderà le tre vie principali di accesso alla stazione.

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento