Fondo azionariato lavoratori: pubblicato il bando

Fondo azionariato lavoratori: pubblicato il bando
image_pdfimage_print

È stato pubblicato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato l’avviso pubblico, corredato di modulo e di formulario, con cui sono stabiliti i termini e le modalità di accesso al Fondo finalizzato a incentivare la partecipazione dei lavoratori al capitale e agli utili delle imprese e per la diffusione dei piani di azionariato rivolti ai lavoratori dipendenti, istituito ai sensi dell’articolo 1, comma 180, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 (Legge di Stabilità 2014), i cui criteri di utilizzo sono contenuti nel decreto interministeriale del 20 giugno 2016.

Il Fondo sostiene le iniziative avviate dalle imprese che assegnano ai lavoratori azioni a titolo gratuito ovvero le offrono in sottoscrizione a condizioni vantaggiose rispetto alla quotazione di mercato. Alle aziende ammesse al beneficio è riconosciuta una somma pari al 30% del valore di ciascuna azione assegnata a titolo gratuito ovvero, nel caso di assegnazione a titolo oneroso, una somma pari al 30% della differenza tra il valore dell’azione e l’importo di sottoscrizione offerto ai lavoratori dipendenti con qualifica di operaio, impiegato e quadro, assunti a tempo indeterminato.
Inoltre, il beneficio riconosciuto a ciascuna impresa non può̀ eccedere il 10% dell’ammontare complessivo del Fondo. Il beneficio riconosciuto in favore di ciascun gruppo e dei lavoratori delle imprese che ne fanno parte non può̀ eccedere il 20% complessivo dell’ammontare del Fondo.
Il beneficio si applica alle azioni collocate dal 1° gennaio 2014 (data di entrata in vigore della disposizione che ha istituito il Fondo) al 28 febbraio 2017 ai lavoratori dipendenti con qualifica di operaio, impiegato e quadro, assunti a tempo indeterminato (articolo 2, comma 3, del decreto 20 giugno 2016).
Il bando ha scadenza 10 marzo 2017.

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1254 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Rinnovo del CCNL: più flessibilità per il turismo

È stato firmato il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro dell’Industria Turistica tra Federturismo Confindustria, AICA e le Organizzazioni Sindacali Filcams- CGIL, Fisascat – CISL e Uiltucs- UIL. L’accordo

Somministrazione abusiva, inasprimento delle sanzioni amministrative

Multe salate per la somministrazione abusiva di lavoro, gli appalti e i distacchi illeciti, che non sono più reato in base al Dlgs 8/2016. La depenalizzazione comporta comunque un inasprimento

Al via la campagna di comunicazione ” Costruisci il tuo futuro “

Il 15 maggio 2014 il Parlamento ha convertito nella Legge n.78 del 16 maggio 2014, il Decreto Legge n. 34/2014, introducendo nuove misure innovative sul mercato del lavoro per favorire il rilancio dell’occupazione e

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento