Un contratto a chiamata stipulato in base all’età del lavoratore, è al sicuro da eventuali disconoscimenti da parte di ispettori del lavoro?

news-06

Sì, il contratto a chiamata è autenticamente stipulato se rispetta l’elemento soggettivo in capo al lavoratore (meno di 24 o più di 55 anni di età), indipendentemente da quanto prevede il Ccnl applicato dall’azienda.

PrintFriendlyPrintEmailWhatsAppOutlook.comGoogle GmailYahoo Mail
Roberto Camera

A cura di : Roberto Camera

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Potrebbero interessarti anche:

4 thoughts on “Un contratto a chiamata stipulato in base all’età del lavoratore, è al sicuro da eventuali disconoscimenti da parte di ispettori del lavoro?

  1. TERESA

    Il titolare di una ditta individuale con attività di giardinaggio apre un’attività secondaria minore come coltivatore diretto per coltivare un fondo preso in affitto. A suo avviso va fatta l’iscrizione ex scau? Grazie mille

  2. NADIA

    Posso assumere con contratto a chiamata un lavoratore con più di 24 anni con la mansione di banconista- si occupa di chiudere le scatole delle pizze(potrebbe rientrare nelle occupazioni del Regio Decreto?) – è una pizzeria e applica ccnl alimentari artigianato. Grazie

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Resta aggiornato !
Iscriviti alla NEWSLETTER #jol

Il servizio è gratuito e prevede l’invio di:

Si prega di attendere ...

Terms (+)  |  Privacy (+) | Contatti (+)