Istat: retribuzioni +0,7% annuo

image_pdfimage_print

istatL’Istat ha rilevato che nei primi nove mesi del 2016 la retribuzione oraria media è cresciuta dello 0,7% rispetto al corrispondente periodo del 2015: a settembre l’indice delle retribuzioni contrattuali orarie rimane invariato rispetto al mese precedente e aumenta dello 0,6% nei confronti di settembre 2015. Riferendosi ai principali macrosettori, a settembre le retribuzioni contrattuali orarie registrano un incremento tendenziale dello 0,7% per i dipendenti del settore privato (0,3% nell’industria e 1,3% nei servizi privati) e una variazione nulla per quelli della pubblica amministrazione.

I settori che presentano gli incrementi tendenziali maggiori sono: commercio (2,0%); trasporti, servizi postali e attività connesse (1,9%); energia elettrica e gas (1,4%). Inoltre, si registra una variazione negativa dello 0,5% nel settore dell’acqua e servizi di smaltimento rifiuti.

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1255 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

IN CALO REDDITI DIPENDENTI

In riduzione gli esborsi per i redditi da lavoro dipendente: -1% l’ultimo trimestre, -0,8% il primo semestre dell’anno in corso. Anche la spesa per interessi passivi sul debito pubblico nel

Governo: allo studio la pensione minima per i giovani

Il Governo sta studiando un piano pensionistico per i giovani che prevede una pensione minima quando raggiungeranno l’età. Lo scopo del Governo è quello di istituire un paracadute per sostenere

APPLE STORE: ASSUNZIONI NEI NEGOZI ITALIANI

Da giovani di talento a responsabili di negozio con l’Apple Store Leader Program. L’azienda statunitense, che produce sistemi operativi, computer e dispositivi multimediali, con sede a Cupertino, nello stato della

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento