Istat: continua la crescita delle esportazioni italiane

image_pdfimage_print

breaking_newsContinua la crescita delle esportazioni italiane verso i paesi extra europei. Nel settembre 2016 l’Istat rileva un aumento dello 0,5% rispetto al mese precedente e del 2,7% rispetto all’anno precedente. Le importazioni, invece, sono in “marcata diminuzione” sul mese (-4,1%) e anche sull’anno (-7,9%). Il surplus commerciale (+2.880 milioni) è più del doppio di quello dello stesso mese del 2015 (+1.426 milioni).
L’incremento congiunturale delle vendite verso i paesi extra Ue dovuto ai beni di consumo durevoli (+7,5% sul mese) e, in misura minore, all’energia (+3%) e ai beni di consumo non durevoli (+0,3%). I beni strumentali e quelli intermedi (entrambi -0,2%) sono invece in calo. Nel terzo trimestre dell’anno, la dinamica congiunturale dell’export verso i paesi extra Ue è lievemente positiva (+0,2%).

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1254 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

Troppe scuole superiori stanno incontrando difficoltà con gli enti pubblici e privati per l’organizzazione dei percorsi di alternanza scuola-lavoro. Su questo tema oggi il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, risponderà ad

SNALS-CONFSAL: SCIOPERO GENERALE SCUOLA

Ancora una volta insieme. I sindacati della scuola hanno manifestato questa mattina con docenti, Ata e dirigenti di tutta Italia. Snals-Confsal, con Flc Cgil, Cisl Scuola e Uil Scuola, ha

COOP, 100 MILA OCCUPATI IN PIU’ NELLA CRISI

Negli anni della crisi, tra il 2007 e il 2013, le cooperative sociali hanno aumentato il valore della produzione del 23%, secondo dati resi noti dal presidente di Euricse, Borzaga.

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento