Istat: export agosto +2,6% su mese, +11,4 % su anno

breaking_newsDati positivi nel mese di agosto sia le importazioni che le esportazioni: su base mensile l’Istat registra infatti un rialzo per entrambi i flussi, più ampio per le importazioni (+4,4%) rispetto alle esportazioni (+2,6%). Il surplus commerciale è di 2,5 miliardi (+1,9 miliardi ad agosto 2015).
L’aumento dell’export è trainato sia dalla crescita delle vendite verso i mercati Ue (+3,9%), sia da quelle verso l’extra Ue (+0,9%), in particolare di prodotti energetici (+8,3%) e i beni strumentali (+3,9%). Nel trimestre giugno-agosto 2016, rispetto al trimestre precedente, l’aumento dell’export (+1,1%) è determinato esclusivamente dall’area Ue (+1,9%).
Quanto all’import la crescita tendenziale è pari a +9,4% (+5,5% corretta per l’effetto di calendario) ed è determinata sia dall’area Ue (+12,8%) sia da quella extra Ue (+5,2%). Nel mese di agosto 2016 l’indice dei prezzi all’importazione dei prodotti industriali rimane invariato rispetto al mese precedente e diminuisce del 2,5% nei confronti di agosto 2015. La riduzione dei prezzi all’importazione dipende principalmente dalle dinamiche del comparto energetico, al netto del quale l’indice registra un aumento dello 0,2% rispetto al mese precedente e una diminuzione dell’1,5% in termini tendenziali.

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1255 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

MASTER IN DIGITAL HUMANITIES

Decolla il primo master italiano in Digital humanities, per formare data scientist in ambito culturale e artistico, frutto della collaborazione fra l’Università Cà Foscari di Venezia e Samsung Electronics. Oggi

CONSULENTI DEL LAVORO A POLETTI, CORREGGERE PROCEDURA DIMISSIONI ON LINE

Il Consiglio nazionale dell’Ordine dei consulenti del lavoro ha inviato una lettera al ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, per chiedere di riconsiderare la portata delle nuove norme sulle dimissioni on

P.CHIGI, NON PORTIAMO GLI 80 EURO A 100

In merito a ipotesi sugli 80 euro riportate da alcuni organi di informazione,’fonti di Palazzo Chigi sottolineano come si tratti di notizie destituite di ogni fondamento. “Non c’è alcun piano

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento