Premio di risultato: basta il miglioramento anche in un solo indicatore per detassare l’intero premio?

Premio di risultato: basta il miglioramento anche in un solo indicatore per detassare l’intero premio?
image_pdfimage_print

Sì, il miglioramento di uno degli indicatori porta a poter detassare l’interno premio. Ciò viene previsto dalla circolare 28/2016 dell’Agenzia delle Entrate: “Ai fini dell’applicazione del beneficio fiscale all’ammontare complessivo del premio di risultato erogato, tuttavia, è necessario che, nell’arco di un periodo congruo definito nell’accordo, sia stato realizzato l’incremento di almeno uno degli obiettivi di produttività, redditività, qualità, efficienza ed innovazione richiamati …”

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 443 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Ho licenziato un lavoratore per giusta causa, devo pagare anche il ticket licenziamento? Qualora la risposta sia positiva, quant’è l’importo da pagare?

Sì, il contributo NASpI (c.d. ticket licenziamento) nasce per il solo fatto che il lavoratore acquisisce il diritto formale all’indennità di disoccupazione. Questo indipendentemente dal fatto che il lavoratore trovi

In caso di distacco, chi gestisce i lavoratori distaccati? Il datore di lavoro o l’azienda utilizzatrice?

Nel distacco, il potere direttivo passa all’azienda distaccataria/utilizzatrice. Il 2° comma dell’art. 30 del DLvo 276/2003 stabilisce che “In caso di distacco il datore di lavoro rimane responsabile del trattamento

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento