Regione Lazio: contratto di ricollocazione per madri disoccupate

Regione Lazio: contratto di ricollocazione per madri disoccupate
image_pdfimage_print

La Regione Lazio offre una nuova opportunità per le donne che sono rimaste senza lavoro e hanno almeno un figlio minore a carico: il Contratto di Ricollocazione mette a disposizione delle neo-madri un ottimo strumento per facilitare processi di formazione, tirocinio, e accompagnamento al lavoro subordinato o autonomo.

Grazie alla collaborazione con Generazione vincente S.p.A., punto di riferimento tra le Agenzie per il Lavoro per le aziende del territorio in cerca di occupazione, la Regione Lazio mira a creare nuove risorse, formazione e soprattutto pari opportunità.

Per agevolare la partecipazione alle attività previste dai singoli percorsi, la Regione erogherà un bonus di conciliazione per l’acquisto di servizi per l’infanzia (nido, babysitting, tagesmutter, ludoteca, ecc.), per un importo fino ad €200,00/mese. La volontà della destinataria di avvalersi del bonus è espressa al momento della sottoscrizione del CdR in apposito modulo previsto nell’Avviso rivolto alle destinatarie.

Il Bando per il Contratto di Ricollocazione è rivolto a tutte le donne disoccupate che hanno dei figli di età inferiore ai 6 anni compiuti, le quali, possono presentare la domanda per partecipare al bando entro la scadenza fissata al 15 dicembre 2016.

Maggiori informazioni

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1254 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento