Almaviva: scontro tra azienda e sindacati

image_pdfimage_print

breaking_newsNonostante l’accordo siglato 4 mesi fa Almaviva Contact, azienda che opera nel settore call center, ha annunciato l’apertura di una procedura di riduzione del personale che prevede la chiusura dei siti produttivi di Roma e di Napoli ed una riduzione di personale pari a 2.511 persone riferite alle sedi di Roma (1.666 persone) e Napoli (845 persone). I sindacati campani hanno denunciato Almaviva alla direzione territoriale del Lavoro e al governo accusandola di aver usato in modo scorretto ammortizzatori sociali finanziati dallo Stato; l’azienda ha replicato affermando di non aver mai usato finora gli ammortizzatori sociali e annunciando querele nei confronti dei sindacati napoletani.

Uno scontro aperto che avrà uno snodo fondamentale il prossimo mercoledì alle ore 15, quando ci sarà l’incontro fissato al ministero dello Sviluppo Economico, preceduto oggi dall’incontro con le maestranze di Almaviva Napoli e le organizzazioni di categoria presso la residenza della giunta regionale, dall’assessore al Lavoro Sonia Palmeri.

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1254 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Al via l’Ape volontaria, Gentiloni firma il provvedimento

Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ha firmato il decreto attuativo del provvedimento che avvia l’Anticipo pensionistico volontario. Dopo l’Ape social quindi è attivo anche la suddetta misura pensionistica, che

Ispettorato Nazionale del lavoro: online il nuovo sito internet

È stato presentato, in data 1° dicembre 2016, il sito del nuovo Ispettorato Nazionale del lavoro (INL), l’agenzia unica per le ispezioni del lavoro istituita dal Decreto Legislativo n.149/2015. Il

POSTE ITALIANE: SELEZIONI IN TUTTA ITALIA

Poste Italiane lancia una selezione per la posizione di portalettere in vista dell’inserimento in azienda a partire dal prossimo mese di luglio. Le domande vanno presentate entro il 26 giugno 2016.

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento