"Coltiviamo agricoltura sociale": un concorso per promuovere l'imprenditoria agricola

"Coltiviamo agricoltura sociale": un concorso per promuovere l'imprenditoria agricola

Diffondere un nuovo metodo di imprenditoria agricola è il principale obiettivo del concorso ‘Coltiviamo Agricoltura sociale‘, istituito da Confagricoltura e l’Onlus Senior – L’Età della Saggezza, in collaborazione con Rete delle Fattorie Sociali e Intesa Sanpaolo, riservato a imprenditori agricoli singoli o associati, cooperative sociali che esercitano attività agricola e altre forme di associazione di promozione sociale. Il concorso è stato presentato alla Camera dei deputati, e prevede l’assegnazione di 50.000 euro al progetto più significativo in questo ambito.

I progetti presentati dovranno partire da tre aree: potenziamento e sviluppo di servizi socio-educativi e/o socio-assistenziali già esistenti e sperimentazione di nuovi, costruzione di reti e partenariati tra i diversi attori territoriali. Molteplici gli ambiti, che spaziano dall’inserimento di persone con disabilità all’educazione ambientale e alimentare, fino alla salvaguardia della biodiversità attraverso le fattorie sociali.

Le proposte dovranno distinguersi per la capacità di rispondere a una criticità ben identificata del territorio, oltre a proporre metodi di valutazione e di comunicazione appropriati. Il progetto si rivolge a minori e giovani in situazione di disagio sociale, gli anziani, i disabili e gli immigrati che godono dello stato di rifugiato e richiedenti asilo.

“Un’ iniziativa – ha spiegato il segretario nazionale della Onlus Senior – L’età della Saggezza, Angelo Santori – che conferma il nostro impegno nel valorizzare le iniziative di agricoltura riconducibili alla solidarietà tra le generazioni, all’occupazione e all’assistenza socio-sanitaria dei soggetti più deboli, alla tutela dei diritti civili e all’inclusione sociale nelle zone rurali”.

Il bando è consultabile sul sito coltiviamoagricolturasociale.it e scade a mezzanotte del 15 ottobre 2016. I trenta progetti che avranno ottenuto il maggior numero di preferenze saranno esaminati da una commissione di esperti indipendenti e di comprovata esperienza, nominata da Confagricoltura e dalla Onlus Senior. I risultati saranno pubblicati entro il 31 dicembre 2016.

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1255 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Agronomia 2.0: nuove figure per le imprese agricole del futuro

Le imprese agricole stanno facendo grandi passi avanti nell’innovazione e nel costituire un nuovo modo di concepire il mondo agricolo. Giovani uomini e donne, queste ultime in lento ma continuo

Agrifree Recruiting Day: opportunità di formazione e lavoro nel settore agricolo 2° Edizione [28 Aprile 2017 – Bitonto, Bari]

Generazione Vincente Spa con il patrocinio del Comune Di Bitonto presentano: AGRIFREE RECRUITING DAY 2° Edizione Incontro informativo ed orientativo Gli intenti: Registrando un’incidenza più elevata nel centro sud, senza

Flai-Cgil: “no a pensione da 121 euro per lavoratori agricoli, legge Fornero da modificare”

Il calcolo è facile e riporta un risultato alquanto demoralizzante: andare in pensione a 70 anni e percepire un assegno di appena 121 euro. Questo è quanto si evince dai

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento