È possibile licenziare un lavoratore che ha raggiunto l’ età pensionabile, prima del compimento dei 70 anni?

È possibile licenziare un lavoratore che ha raggiunto l’ età pensionabile, prima del compimento dei 70 anni?

Sì, il licenziamento c.d. “ad nutum” è possibile, in quanto la Corte di Cassazione con sentenza n. 17589/2015, ha affermato che non sussiste un diritto del lavoratore alla prosecuzione del rapporto di lavoro fino a 70 anni, in quanto la norma offre solo la “possibilità che, grazie all’operare di coefficienti di trasformazione calcolati fino a 70 anni, si creino le condizioni per consentire ai lavoratori interessati la prosecuzione del rapporto di lavoro oltre i limiti previsti dalla disciplina del settore”, ma sempreché vi sia una concorde valutazione delle parti (datore di lavoro e dipendente) “sulla base di una reciproca valutazione di interessi”.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 578 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Le visite personali di controllo sui lavoratori ex art. 6 della legge n. 300/1970 sono ammissibili?

La risposta è no, salvo casi indispensabili per la tutela del patrimonio aziendale, ossia all’uscita del luogo di lavoro con l’aiuto di sistemi di selezione automatica causale e salvaguardando la

È possibile denunciare un’azienda per il recesso dopo il periodo di prova durato solo un giorno, oltretutto dopo aver svolto un compito che non mi spettava?

Buongiorno, chiedevo se era possibile denunciare all’ispettorato una azienda, la quale mi ha assunto presso di loro come addetto carrellista e magazziniere, però la mia prima e unica giornata di

Un lavoratore ha sbagliato a comunicare la data di fine rapporto per dimissioni, indicando, nelle dimissioni online, la data di inizio decorrenza del preavviso. Deve annullare le dimissioni e rifarle?

Non è necessario, in quanto è sufficiente che il lavoratore faccia due righe scritte al datore di lavoro, indicando l’errore commesso e precisando la data di decorrenza delle dimissioni (al

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento