Retribuzioni contrattuali: ad agosto +0,6%

image_pdfimage_print

fiscoL’Istat comunica che ad agosto l’indice delle retribuzioni contrattuali orarie rimane invariato rispetto al mese precedente e aumenta dello 0,6% nei confronti di agosto 2015: in riferimento ai principali macrosettori, ad agosto le retribuzioni contrattuali orarie registrano un incremento tendenziale dello 0,8% per i dipendenti del settore privato (0,4% nell’industria e 1,2% nei servizi privati) e una variazione nulla per quelli della pubblica amministrazione.

Complessivamente, nei primi otto mesi del 2016 la retribuzione oraria media è cresciuta dello 0,7% rispetto al corrispondente periodo del 2015, aggiunge l’Istituto di Statistica. I settori che presentano gli incrementi tendenziali maggiori, aggiunge l’Istat, sono: tessili, abbigliamento e lavorazione pelli (3,1%); commercio (2,0%); trasporti, servizi postali e attività connesse (1,9%).

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1255 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Decreto Legge in materia fiscale: ecco cosa cambia

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 249 del 24 ottobre 2016 è stato pubblicato il Decreto Legge 22 ottobre 2016 n. 193, contenente le disposizioni urgenti in materia fiscale e per il

FISCO: STOP CONTROLLI IMPORTI ESIGUI

Il fisco “dovrà affinare sempre di più la qualità dei controlli, evitando lo spreco di energie in contestazioni puramente formali o di ammontare esiguo e concentrandosi piuttosto su concrete e

POLO EX MONTEFIBRE, 500 LICENZIATI

Numerosi lavoratori delle aziende dell’area dell’ex Montefibre di Acerra, nel napoletano, hanno bloccando l’asse mediano e l’ingresso alle autostrade per protestare contro i paventati licenziamenti. I lavoratori, in cassa integrazione

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento