Retribuzioni contrattuali: ad agosto +0,6%

fiscoL’Istat comunica che ad agosto l’indice delle retribuzioni contrattuali orarie rimane invariato rispetto al mese precedente e aumenta dello 0,6% nei confronti di agosto 2015: in riferimento ai principali macrosettori, ad agosto le retribuzioni contrattuali orarie registrano un incremento tendenziale dello 0,8% per i dipendenti del settore privato (0,4% nell’industria e 1,2% nei servizi privati) e una variazione nulla per quelli della pubblica amministrazione.

Complessivamente, nei primi otto mesi del 2016 la retribuzione oraria media è cresciuta dello 0,7% rispetto al corrispondente periodo del 2015, aggiunge l’Istituto di Statistica. I settori che presentano gli incrementi tendenziali maggiori, aggiunge l’Istat, sono: tessili, abbigliamento e lavorazione pelli (3,1%); commercio (2,0%); trasporti, servizi postali e attività connesse (1,9%).

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1305 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

CGIL-CISL-UIL IN PIAZZA IL 2 APRILE PER CAMBIARE LEGGE FORNERO

Riparte la mobilitazione unitaria di Cgil, Cisl e Uil sulle pensioni e contro la riforma Fornero. I leader sindacali, Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo, hanno sciolto la riserva

DISOCCUPATI E PENSIONE

Abbassare lo scalino previdenziale per le donne e garantire un anticipo, sotto forma di prestito dello Stato, dell’assegno pensionistico per i lavoratori in difficoltà occupazionali. È la ricetta dell’economista e

Rossi, a Piombino firmato accordo con Aferpi vittoria dei lavoratori

Una “vittoria dei lavoratori”. Così il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, annuncia che “Aferpi ha firmato per l’acquisto del nuovo forno elettrico e del nuovo treno rotaie, per un

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento