Ocse: aspettative deluse, in Italia crescita bloccata

image_pdfimage_print

Catherine Mann, capo economista dell’Ocse, analizza la situazione occupazionale italiana e si ritiene profondamente delusa: “In Italia sono stati compiuti notevoli progressi in materia di diritto del lavoro. Questo ha avuto un effetto sulla ripresa del tasso di occupazione dando vita a un nuovo slancio. L’idea era che questo slancio continuasse nel 2016 ma le nostre speranze sono andate deluse”.

Tende a precisare, inoltre, che la revisione al ribasso delle stime di crescita italiane è dovuta al fatto che le attese “su investimenti e scambi non si sono rivelati così fruttuosi come si prevedeva”.

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1254 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Sostegno per l’ inclusione attiva: chiarimenti da parte del Min.Lavoro

Sono disponibili sul sito internet del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali le prime risposte ai quesiti pervenuti dai Comuni e dagli Ambiti territoriali in merito all’attuazione del SIA

POCHI DISABILI LAVORANO

In Italia lavora meno di un disabile su cinque, il 19,7% delle persone con disabilità grave nella fascia di età tra i 15 e i 64 anni. Attualmente l’80% non

LAVAZZA ASSUME

Lavazza, azienda che dal 1895 a Torino produce caffè per tutto il mondo grazie a 4 stabilimenti produttivi in Italia e oltre 50 Training Center nel mondo, dove è presente in

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento