Osservatorio sul precariato: pubblicati i dati Inps

image_pdfimage_print

InpsL’ Inps ha pubblicato i dati sui nuovi rapporti di lavoro del settore privato relativi al periodo gennaio-giugno 2016. Nei primi sette mesi del 2016, si registra un saldo, tra assunzioni e cessazioni, pari a +805.000, inferiore a quello del corrispondente periodo del 2015 (+ 938.000).

Le assunzioni dei soli datori di lavoro privati, nel periodo gennaio-luglio 2016 sono risultate 3.428.000, con una riduzione di 382.000 unità rispetto al corrispondente periodo del 2015 (-10,0%). Tra queste sono comprese anche le assunzioni stagionali, pari a 408.000.

Le cessazioni, invece, comprensive anche delle cessazioni riferite a rapporti di lavoro stagionale, risultano diminuite dell’8,6% rispetto al 2015. La riduzione è più consistente fra i contratti a tempo indeterminato (-9,1%) che fra quelli a tempo determinato (-6,9%).

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1254 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Assolavoro: gravi preoccupazioni per Decreto Dignità, occorre incontro urgente con ministro Di Maio [NOTA STAMPA]

ASSOLAVORO: GRAVI PREOCCUPAZIONI PER RIFLESSI DECRETO DIGNITÀ SU FLESSIBILITÀ CON TUTELE E DIPENDENTI AGENZIE. OCCORRE INCONTRO URGENTE CON MINISTRO DI MAIO. 2 luglio 2018. Contrariamente a quanto annunciato dal Ministro

Rossi, a Piombino firmato accordo con Aferpi vittoria dei lavoratori

Una “vittoria dei lavoratori”. Così il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, annuncia che “Aferpi ha firmato per l’acquisto del nuovo forno elettrico e del nuovo treno rotaie, per un

Siglato accordo per la riqualificazione di Bagnoli

Firmato l’accordo inter-istituzionale per la bonifica e la rigenerazione della zona di Bagnoli . Al momento della firma, dopo anni di problemi e dissidi,  erano presenti il ministro del Mezzogiorno,

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento