INPS: DATI CONTRATTI STABILI

image_pdfimage_print

inpsNei primi sette mesi del 2016 sono stati stipulati 972.946 contratti a tempo indeterminato (comprese se le trasformazioni di contratti a termine e di apprendistato) a fronte di 896.622 cessazioni di contratti stabili con un saldo positivo per 76.324 unità. Il dato diffuso oggi dall’Inps è peggiore dell’83,5% rispetto a quello dello stesso periodo del 2015 (quando l’incentivo per i contratti stabili era più alto) ma anche del dato riferito al 2014 quando non c’erano sgravi. Nei primi sette mesi del 2016 sono stati stipulati 298.327 contratti a tempo indeterminato con gli sgravi contributivi previsti dalla legge di stabilità (il 40% dei contributi). Si tratta del 32,3% dei contratti rispetto al totale delle assunzioni e trasformazioni a tempo indeterminato.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Agevolazioni fiscali per chi assume dopo alternanza Scuola-Lavoro

Con la circolare numero 109 diffusa ieri, l’Istituto di previdenza sociale dà il via alla procedura per richiedere le agevolazioni contributive per le assunzioni, anche in apprendistato, connesse ai percorsi

AMMORTIZZATORI, 24 MILIARDI

Nel 2014 sono stati spesi quasi 24 miliardi per ammortizzatori sociali, tra cassa integrazione, Aspi, mini Aspi e indennità di disoccupazione, con un saldo negativo, a fronte dei contributi versati,

Istat: al Sud cresce l'export

Ottimi dati rivelati dall’ Istat per quanto riguarda la crescita delle esportazioni del Sud Italia che, nei primi nove mesi dell’anno raggiunge il 10,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento