Il ccnl scuole fism prevede l’utilizzo del 10% dei contratti a termine con durata superiore ai 7 mesi.La sua violazione cosa comporta?

image_pdfimage_print

L’art. 10, comma 4 bis del decreto legislativo 368/2001 riguarda soltanto le scuole pubbliche. Nelle altre valgono le regole generali.
La violazione della disposizione contrattuale relativa alla durata potrebbe portare, in caso di contenzioso giudiziale, ad un consolidamento del rapporto. Per quel che concerne, invece, la violazione della percentuale contrattuale del  10% la prima conseguenza sarà in caso di controlli da parte degli organi di vigilanza, l’applicazione della sanzione prevista dall’art. 5, comma 4 septies.

Cordialmente
Eufranio Massi

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1254 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento