fbpx

Si deve avvertire l'azienda per chiedere all'Inps un congedo parentale ad ore?

Si deve avvertire l'azienda per chiedere all'Inps un congedo parentale ad ore?

La legge (articolo 32, comma 3, del decreto legislativo n. 151/2001) stabilisce che il lavoratore, ai fini dell’esercizio del diritto al congedo parentale ad ore, è tenuto, salvo casi di oggettiva impossibilità, a preavvisare il datore di lavoro con un termine di preavviso non inferiore a 2 giorni. Detto obbligo comunicativo è stato ulteriormente evidenziato dall’Inps nella circolare n. 152/2015.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 758 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento