ISTAT: MENO GIOVANI A CASA

image_pdfimage_print

ISTATScendono al 22,3% nel secondo trimestre 2016 i ragazzi che non sono impegnati né a scuola né a lavoro, i Neet (Not in Education, Employment or Training), che erano al 25% nel secondo trimestre 2013. Secondo l’Istat sono scesi di 252 mila unità in un anno. Nei secondi trimestri l’incidenza dei Neet, cresciuta dall’inizio della crisi fino al 2013 (dal 17,7% del secondo trimestre 2008 al 25% del secondo 2013), è rimasta stabile tra il 2014 e il 2015, per poi scendere al 22,3% nel secondo trimestre 2016.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

PROVINCE: REPORT FP CGIL

Quasi un mese di stipendio in meno, per la precisione un taglio di 1.350 euro, che coinvolge circa 17 mila dipendenti di quelle province e città metropolitane che nel corso

POLETTI SU CONTRATTAZIONE

“Pensiamo che il tema della contrattazione sia competenza delle parti sociali, aspettiamo che sviluppino il loro confronto. Ma se nel tempo ci renderemo conto che non c’è volonta’ che si

ESSELUNGA ASSUME

Esselunga propone diverse offerte di lavoro disponibili, nei supermercati come nelle sedi centrali della catena. Le risorse selezionate, al momento principalmente tecniche e addette alla produzione alimentare, saranno inserite in tre delle diverse sedi

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento