CONFCOMMERCIO, DATI CONSUMI A LUGLIO

image_pdfimage_print

confcommercioLeggero miglioramento dei consumi a luglio. L’indicatore dei consumi Confcommercio (Icc) registra, a luglio 2016, una crescita dello 0,2% rispetto a giugno e un calo dello 0,1% tendenziale. Il dato congiunturale dell’ultimo mese rappresenta il primo debole segnale positivo dopo alcuni mesi di rallentamento della domanda (le dinamiche di aprile e maggio sono state riviste per la disponibilità di nuove informazioni che hanno reso non solo l’andamento congiunturale meno favorevole, ma hanno ridimensionato in misura significativa il dato tendenziale, spiega Confcommercio.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

AUMENTO DEL LAVORO IN SOMMINISTRAZIONE

A luglio 2015 il monte retributivo dei lavoratori interinali è cresciuto del 23,2% rispetto allo stesso mese del 2014. Lo rivela una nota di Labitalia AdnKronos, secondo la quale la

In caso di distacco, chi gestisce i lavoratori distaccati? Il datore di lavoro o l’azienda utilizzatrice?

Nel distacco, il potere direttivo passa all’azienda distaccataria/utilizzatrice. Il 2° comma dell’art. 30 del DLvo 276/2003 stabilisce che “In caso di distacco il datore di lavoro rimane responsabile del trattamento

ISTAT: LAVORO, A GIUGNO +71 MILA OCCUPATI

Continuano ad aumentare gli occupati, a giugno 2016 sono 71 mila persone in più (+0,3%) rispetto al mese precedente e 329 mila rispetto a giugno 2015. Lo comunica l’Istat precisando

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento