INDAGINE SU LAVORO NERO

image_pdfimage_print

consulentilavoroNel 2016 il lavoro nero si riduce di 250.000 unità grazie all’incentivo dello sgravio triennale contributivo, che ha spinto le aziende ad avere una maggiore regolarità dei rapporti di lavoro. Il valore registra per la prima volta una controtendenza anche se il fenomeno rimane ancora rilevante, poiché, nei primi 6 mesi del 2016, in media un’azienda su tre tra quelle ispezionate si avvale di lavoratori in nero (su 67.108 aziende ispezionate sono stati riscontrati 21.401 lavoratori in nero). Sono i dati contenuti nell’indagine effettuata dalla Fondazione Studi Consulenti del Lavoro

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

100 MILA IN CIG RICOLLOCATI A TEMPO PIENO

Dall’inizio del 2015 la diminuzione complessiva delle ore di cassa integrazione guadagni è stata molto significativa, al punto che, in termini di lavoratori, si possono stimare in più di 100

Lavoro: secondo Unioncamere le imprese che prevedono di assumere sono in aumento

Il numero delle imprese italiane che hanno previsto delle assunzioni sono in aumento secondo i dati di Unioncamere. Infatti, in relazione allo stesso periodo dell’anno scorso (luglio 2017), sono 38

PADOAN SU LOTTA A EVASIONE

“Occorre puntare sull’estensione e sulla qualità delle attività proprie di Polizia tributaria, migliorare gli incentivi all’adempimento fiscale spontaneo dei contribuenti e concentrare gli interventi verso i soggetti che presentano un

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento